Inviato da : Lunadicarta - Mercoledý, 20 Aprile 2011 - 12:57

 

 

vittorio_arrigoni_addio_aaw_600

 

Ricevo dalla comunità dei "Giovani Palestinesi in Italia" e trasmetto:

 

DOMENICA 24 APRILE ALLE ORE 16:30 si svolgeranno a Bulciago i

FUNERALI DI VITTORIO ARRIGONI.
 
I palestinesi di Roma stanno organizzando dei PULLMAN per partecipare ai funerali.
 

Si prevede la partenza per domenica mattina (alle 7:30 del mattino circa) da ROMA, stazione Tiburtina, e si ripartirà per Roma subito dopo i funerali (l'arrivo a Roma è previsto per la nottata di domenica). Chiunque volesse partecipare è pregato di prenotare al più presto.
 
Il prezzo del biglietto dell'autobus verrà comunicato non appena si avranno indicazioni più dettagliate sul numero dei partecipanti, gli studenti palestinesi, in ogni caso, potranno viaggiare gratis grazie al contributo di alcuni membri della comunità palestinese di Roma e del Lazio.
 
Eventuali cambiamenti ed ulteriori informazioni e dettagli sulla partenza da Roma verranno comunicati al più presto.
 
Per prenotare:
facebook: giovani palestinesi in italia

 

 

 يقوم الفلسطينيين في روما يوم الأحد، 24 نيسان بتنظيم حافلات للسفر إلى بولشاجو(Bulciago) لحضور مراسيم تشييع جنازة الشهيد فيتوريو أريجوني  حيث ستتم هناك في تمام الساعه 16:30 بعد الظهر. 
من المتوقع أن تبدأ الرحله صباح يوم الاحد عند الفجر (حوالي الساعة 07:30) من روما، من محطة قطارات تيبورتينا Stazione Tiburtina، وسوف يتم الرجوع مباشره الى روما  بعد الجنازة ( الوصول إلى روما سيكون يوم الاحد ليلاً)
نرجو من أي شخص يرغب في المشاركة الكتابه أو الإتصال للحجز في أقرب وقت ممكن.
 سيتم إعلان سعر التذكرة في أقرب وقت ممكن عند الحصول على معلومات أكثر تفصيلا عن عدد المشاركين، انما نود التذكير ان الطلاب الفلسطينيين بإمكانهم السفر مجانا (مساعدة من بعض أعضاء الجالية الفلسطينية في روما واللاتسيو).
وسيتم الإعلان عن أية تغييرات أو مزيدا من المعلومات والتفاصيل عن الرحله  من روما في وقت قريب.
للحجز والإستفسار:

البريد الالكتروني : mj.abusamra@gmail.com
 
فيس بوك : الشباب الفلسطيني في إيطاليا، الجاليه الفلسطينيه في روما واللاتسيو

 

 



Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni Ultimo Saluto: Bulciago, domenica 24 aprile ore 16:30
Inviato da : Lunadicarta - Martedý, 19 Aprile 2011 - 14:09

 

 

aaw_kefiah_rosa_600

 

 

Artists Against War Italia
 
 
 
L'artista triestino Edvino Ugolini parteciperà in qualità di Ambasciatore della Rete Artisti contro le guerre e come membro del Coordinamento contro le guerre alla conferenza internazionale che si terrà a Bilin in  Cisgiordania, i territori occupati palestinesi, dal 20 al 23 aprile 2011.

La conferenza si svolge per la sesta volta in questa località  palestinese, a ridosso del  Muro di recinzione che sta dividendo i territori israeliani da quelli palestinesi. Il Comitato promotore della conferenza, che raduna ogni anno i rappresentanti delle associazioni e dei gruppi del Movimento Non Violento internazionale, ha come scopo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica  mondiale sul problema del Muro, detto dell’ "Apartheid", che a cominciare dal 2003 sta dividendo  da sud a nord tutti i territori palestinesi, divisi inoltre tra di loro e da quelli abitati dagli israeliani.

La conferenza di quest’anno si preannuncia carica di tensioni anche alla luce degli eventi che si sono verificati negli ultimi tempi a Gaza, non ultimo il barbaro assassinio di Vittorio Arrigoni e quello dell'artista ebreo palestinese Juliano Mer Khamis, nonché per la morte di una giovane palestinese, sorella del giovane ucciso dai militari israeliani un anno fa durante una manifestazione contro il muro.

Nella tre giorni di Bilin verranno poste le basi per le prossime iniziative di azioni non violente contro la costruzione del muro, e per la libertà di movimento della popolazione palestinese all’interno dei propri territori. La conferenza si concluderà come di consueto con una grande manifestazione nelle vicinanze del grande recinto oggetto della discordia.  
 
 
Edvino Ugolini
Rete Artisti contro le guerre

 

2rose

 

Un fiore e una kefiah per Vik!

 

 

Il corpo di Vittorio Arrigoni, Vik Utopia, giungerà in Italia mercoledì 20 aprile intorno alle 19 e 30, all'aereoporto di Fiumicino.

Così come desiderato dalla famiglia, e come Vittorio stesso avrebbe voluto, il feretro non è entrato in Israele, ma ha attraversato il valico di Rafah per raggiungere l'Egitto e l'aereoporto del Cairo, dal quale alle 16 ora locale partirà con il Volo Alitalia AZ 895.

Tutti i volontari si danno appuntamento al Terminal Cargo dell'aereoporto di Fiumicino intorno alle 19:30 di mercoledì 20 aprile. 

La sottoscritta non sarà presente in quanto impossibilitata a causa di un serio problema ad una gamba.

 

Loredana Morandi
Rete Artisti contro le guerre

 



Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni torna in Italia, Artists Against War Italia parte per Bi'lin
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 18 Aprile 2011 - 19:24

 

 

 vittorio_arrigoni_addio_aaw_600

 

Addio Vittorio!

 

 Artists Against War Italia

 

 

art_200_bn
 

 



Stampa la notizia: Addio Vittorio!
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 18 Aprile 2011 - 17:01

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
in costruzione...
 


Stampa la notizia: Alcuni video dedicati alla storia di Vittorio Arrigoni e dell'IMS
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 18 Aprile 2011 - 16:34

 

 

arrigoniassassini 

  le foto a colori

 

arrigoni_assassini_2_600 

 il volantino originale

 

arrigoniassassini.2_600

 

 il volantino in inglese con i nomi degli assassini di Vittorio Arrigoni

 

Arrigoni: divulgate le foto degli assassini ricercati

 

Il Ministero dell'Interno di Hamas ha divulgato le foto dei presunti assassini di Vittorio Arrigoni. Sui tre ricercati è stata istituita una taglia, per invitare la popolazione a collaborare con le forze di polizia.

Si tratta di un cittadino giordano, Muhammad Al-Breizat, conosciuto anche come Muhammad Hassan, e di due palestinesi, Bilal Al-Omari e Muhammad Al-Salfiti. Hamas ha sottolineato come i "principali ricercati dalla giustizia" siano Al-Breizat e Al-Omari, stando a quanto riferisce l'agenzia palestinese Wafa.

 



Stampa la notizia: Arrigoni: divulgate le foto degli assassini ricercati
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 18 Aprile 2011 - 13:58

Domani, mercoledì 19 aprile, il corpo del povero Vittorio rientrerà in Italia con il volo Alitalia AZ 895, con partenza alle ore 16 ora locale dal Cairo e arrivo a Roma Fiumicino alle ore 19.35.

 

La salma alle 12 al valico di Rafah, poi in Egitto

Arrigoni, funerali solenni a Gaza

Diffuse le foto dei quattro ricercati

 

vittorio_arrigoni_scheda
 
Gaza - (Adnkronos/Aki) - Alla cerimonia, dove è previsto un elogio funebre, prenderanno parte diversi membri del governo. Il VIDEO del rapimento. Napolitano: "Barbarie terroristica''. Manifestazioni in tutta Italia(FOTO). Salafiti a Gaza, la spina nel fianco di Hamas. International Solidarity Movement, il gruppo a cui aderiva Arrigoni: "Scioccati e tristi". "Quando arrivai a Gaza, il giorno più bello della mia vita (VIDEO)"

Gaza, 18 apr. - (Adnkronos/Aki/Ign) - Ultimati a Gaza i preparativi per i funerali in forma solenne predisposti dalle autorità della Striscia per l'attivista italiano, Vittorio Arrigoni, ucciso venerdì da un gruppo salafita locale. Secondo quanto si legge sul sito di notizie palestinese considerato vicino ad Hamas, 'palestine-info', la salma di Arrigoni sarà trasportata alle 12 ora locale (le 11 in Italia) dall'ospedale al-Shifa di Gaza al valico di Rafah, dove è previsto un elogio funebre al quale prenderanno parte i dirigenti del gruppo islamico. La bara entrerà in territorio egiziano quindi alle 14 ora locale (le 13 in Italia). Il sito ricorda che prenderanno parte al corteo funebre diversi membri del governo di Gaza, guidato da Hamas, parlamentari palestinesi e dirigenti della formazione islamica.

Il governo di Hamas, che controlla la Striscia di Gaza, ha diffuso oggi le foto di quattro salafiti ricercati con l'accusa di aver ucciso il volontario italiano, Vittorio Arrigoni.

I quattro ricercati che appaiono nelle foto sono Abdel Rahman Mohammed al-Barizat, il cui nome di battaglia è Mohammed Hassan, di nazionalità giordana, Mahmoud Mohammed Namer al-Salafiti, Mohammed al-Barazat e Bilal al-Omri. Per la polizia di Hamas si tratta di pericolosi criminali e per questo è stato disposto la chiusura di tutti i valichi di frontiera con Gaza per facilitarne la cattura.

 



Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni: oggi i solenni funerali a Gaza
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 18 Aprile 2011 - 10:07

 

 

 

Fin qui non ho pubblicato video perché tutti o quasi tutti i servizi audiovideo , anche quelli artigianali, riportavano i fotogrammi terribili pubblicati dai rapitori di Vittorio. E non l'ho fatto per non fornire la spalla al rilievo mediatico criminale voluto con la morte del volontario dell'International Solidarity Movement. Purtroppo sembra che questi fotogrammi siano insopprimibili e anche Libera Tv li riproduce. Personalmente, pur di non concedere spazio alla costruzione ex servizi di intelligence, credo sarebbe stato egualmente efficace pubblicare le foto del ritrovamento, piuttosto che quell'infamia.

 

Segnalo nel servizio di Libera Tv interessanti gli interventi: del delegato per la Mezza Luna Rossa Palestinese in Italia, dottor Yousef Salman, zio di Mohammed Salman fondatore con noi di Artists Against War Italia, e  l'intervista a Bassam Saleh palestinese in Italia. Di grande interesse il punto di vista giornalistico l'intervento di Roberto Natale della F.N.S.I.

L.M.

 

 



Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni: uno di noi - Libera Tv
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 15 Aprile 2011 - 15:37

Vuoi vedere che sono stati 3 coloni israeliani???

 

 

vittorio_arrigoni_forum_alqaeda_600
 

 

 

Gaza, impiccato Vittorio Arrigoni

Al Qaeda: criminale chi l'ha ucciso

 

Roma - (Adnkronos) - Il cooperante era nelle mani di un gruppo salafita. E' stato ritrovato in una casa abbandonata a Gaza City poco dopo il rapimento. Arrestati due uomini, un terzo è fuggito durante il blitz di Hamas. I sequestratori chiedevano di liberare alcuni detenuti entro 30 ore (VIDEO) ma non hanno rispettato la scadenza. Napolitano: "Barbarie terroristica che suscita repulsione". Sui forum dell'associazione terroristica banner pro Arrigoni. Salafiti a Gaza, la spina nel fianco di Hamas. International Solidarity Movement, il gruppo a cui aderisce Arrigoni: "Scioccati e tristi". "Quando arrivai a Gaza, il giorno più bello della mia vita (VIDEO)"

Roma, 15 apr. (Adnkronos) - E' stato ucciso Vittorio Arrigoni, l'italiano attivista per i diritti umani dell'International Solidarity Movement rapito ieri a Gaza.

E' stato ritrovato impiccato in una casa abbandonata di Gaza City. E' quanto ha riferito la polizia di Hamas, che ha rinvenuto il corpo nella notte in seguito a una segnalazione anonima. L'esecuzione è avvenuta ore prima dello scadere dell'ultimatum dal gruppo salafita al-Tahwir al-Jihad, che aveva dato a Hamas trenta ore per scarcerare i suoi leader in cambio del rilascio di Arrigoni. Due uomini sono stati arrestati e un terzo, riuscito a fuggire mentre le forze di Hamas facevano irruzione nella casa, è attualmente ricercato.
 
I rapitori del volontario italiano Vittorio Arrigoni lo ritenevano un infiltrato dei servizi segreti occidentali che raccoglieva informazioni sul loro conto. E' l'ipotesi che avanza il sito israeliano di intelligence Debka, spiegando che per questo, il gruppo salafita al-Tahwir al-Jihad lo ha interrogato per estorcergli una confessione, prima di ucciderlo. Secondo il sito israeliano, è stata una telefonata anonima alla polizia di Hamas poco dopo la mezzanotte a indicare il luogo in cui l'uomo si trovava prigioniero. Quando la polizia è arrivata sul posto, tuttavia, Arrigoni era già stato ucciso.
 
La Procura di Roma ha aperto un fascicolo per sequestro di persona a scopo di terrorismo aggravato dalla morte dell'ostaggio. L'indagine è affidata al procuratore aggiunto Pietro Saviotti e al pubblico ministreo Francesco Scavo.
 
La Farnesina esprime "forte sgomento per il barbaro assassinio" nella nota in cui conferma il decesso di Arrigoni, diffusa attraverso il proprio Consolato Generale a Gerusalemme. Il corpo di Arrigoni, riferisce la nota, è stato da poco riconosciuto presso l'obitorio dello Shifa Hospital a Gaza City.
 
Esprimendo il più sincero cordoglio alla famiglia del connazionale, il ministero degli Esteri "condanna nei termini più fermi il vile e irragionevole gesto di violenza da parte di estremisti indifferenti al valore della vita umana compiuto ai danni di una persona innocente che si trovava da tempo in quella zona per seguire da vicino e raccontare con forte impegno personale la situazione dei palestinesi della striscia di Gaza".

L'International Solidarity Movement (Ism), il gruppo cui faceva parte Arrigoni, si è detto "scioccato e profondamente rattristato per l'uccisione del nostro amico e collega".

Il sito web dell'organizzazione mostra in apertura la foto del 36enne pacifista che dal 2008 viveva a Gaza e nella breve dichiarazione si legge che "Vik è stato un attivista ispiratore e anima generosa. Per favore, tenete nei vostri pensieri la sua famiglia e i suoi amici".

 



Stampa la notizia: Gaza, impiccato Vittorio Arrigoni Al Qaeda: criminale chi l'ha ucciso
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 15 Aprile 2011 - 15:18

 

 

vauro_vignetta_20110415

 

 Vauro
 
vittorio_arrigoni_latuff_2011_600
 
Latuff 
 
 
http://farm6.static.flickr.com/5065/5620906972_6cbd5ab7f9.jpg
 
Mauro Biani
 
 
vittorio_rip_600 
 
... segue
 
 


Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni: il saluto dei Vignettisti
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 15 Aprile 2011 - 10:38

 

 

 

vittorio_arrigoni_600
 

 

 

Vittorio Arrigoni

gli appuntamenti di protesta in Italia

 

Vittorio Arrigoni è stato sequestrato nella Striscia di Gaza e poi brutalmente assassinato. Vittorio è un amico del popolo palestinese, rischia quotidianamente la sua vita per essere vicino alle sofferenze degli uomini e delle donne di Gaza assediata. Vittorio è un amico della Freedom Flotilla, che fra poche settimane partirà per portare solidarietà e aiuti umanitari nella Striscia di Gaza assediata. Non è possibile parlarne al passato. Gli amici del popolo palestinese, gli amici di Gaza assediata vogliono 

 

CHIAREZZA SUL SUO ASSASSINIO , SUBITO!

 

Venerdì 15 aprile:

A Roma appuntamento alle 16.00 al Colosseo.

A Milano appuntamento alle 16.00 a Piazza del Duomo
...
A Genova ore 17.00 in piazza De Ferraris

A Bologna alle 17.30 in piazza Nettuno.

A Brindisi appuntamento alle 16.00 a Piazza Vittoria

A Rimini appuntamento alle 16.00 a Piazza Cavour

A Torino alle 16.00 in Piazza Castello angolo via Garibaldi.

A Napoli alle 17 davanti alla Prefettura piazza del plebiscito

A Pisa ore 18 Logge dei Banchi sotto il Comune.

A Sassari, ore 17, piazza d'Italia.

A Catania Centro Popolare Experia ore 19.30

A Rovigo alle 19,00 in piazza Vittorio



Sabato 16 aprile:

A Perugia, ore 17 di fronte al Comune, c.so Vannucci

A Lecco appuntamento alle 16.00 a Piazza Garibaldi

A Palermo, ore 16.30 piazza Verdi (teatro Massimo)

 

Si stanno organizzando manifestazioni anche a Napoli, Bari, Torino…

 

Associazione Palestinesi in Italia – Forum Palestina – Freedom Flotilla Italia – Comunità Palestinese di Roma e del Lazio – Unione Sindacale di Base – Unione Democratica Arabo Palestinese – Comitato con la Palestina nel Cuore – Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila – Radio Città Aperta – Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos (Campi Bisenzio) – Comitato Palestina Bologna – Comitato di Solidarietà con il Popolo Palestinese di Torino -

 

Gruppi di appoggio alla Palestina (Parma) – Collettivo Politico Fanon (Napoli) – Collettivo Autorganizzato Universitario di Napoli – Italia dei Valori – Partito dei Comunisti Italiani – Partito della Rifondazione Comunista – Rete dei Comunisti – Comitato Ricordare la Nakba (Torino) – C.S.O.A. Askatasuna (Torino) – Net Antagonista Torinese – C.S.O.A. Murazzi (Torino) – C.U.A. Torino – Area Antagonista Ska Officina (Napoli) – Coordinamento 2° Policlinico (Napoli) – Coordinamento di Solidarietà con la Palestina (Napoli)- ilpopoloviola.it

 



Stampa la notizia: Vittorio Arrigoni: gli appuntamenti di protesta in tutta Italia
 
web design
by
PointNet
Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti Powered by MDPro