Appelli da sottoscrivere

Di seguito c'Ŕ la lista degli articoli pubblicati per questo argomento.


Nome Soggetto: Appelli da sottoscrivere

Vedi tutti gli articolo di questo soggetto.

Inviato da : Lunadicarta - Domenica, 12 Giugno 2005 - 20:44







Florance et Hussein bienvenu ? la maison

Ben tornati a casa ragazzi! (chiedo venia per il mio orrendo francese) Posso scrivere poco perch? una fastidiosa allergia ha colpito i miei occhi ed ora sono qui approfittando di cinque minuti senza bendaggio. Questa notizia non ce la potevamo perdere qui su bloggers, soprattutto perch? sono cinque mesi esatti che seguo con preoccupazione la vostra vicenda, sicuramente complicata dai rapporti tra usa e Francia. Sono sicura che sar? una grande gioia per le vostre famiglie e per tutti i vostri amici, avete sofferto ma ora ce l'avete fatta.
Ben tornati!

Ne approfitto per dare il mio benvenuto anche a Clementina Cantoni, cooperante dell'ong americana Care International, perch?, nonostante io abbia subito lo choc di vedere lo stato nella quale vivono le donne afghane e sia personalmente convinta che sia sempre un male collaborare con gli americani (vedi quelli in Italia, che han firmato l'appello e che non si sono presentati alla manifestazione pontiNONmuri, neppure per farci visita), la cortesia e la modestia dell'ostaggio italiana, ora felicemente liberata dopo 27 giorni di sequestro  e quella della sua famiglia, mi ha convinta.
Quindi, bentornata Clementina.
Ora per? non ti fare abbindolare dai potenti...
ps: non si trova in giro neppure una foto di Florance libera, ed allora ho trovato questa che ? una iniziativa di Blek, artista francese che fra cartoni e bombolette spray ha riportato la sua giornalista preferite per le strade della sua citt?. Segue rassegna ...



Leggi tutto... (14542 byte rimanenti) Stampa la notizia: BENTORNATI FLORANCE ET HUSSEIN
Inviato da : Lunadicarta - Mercoledý, 11 Maggio 2005 - 20:16

... come resistere alle lusinghe del mitico Abrogio di Orfeo Tv!?
... e poi, io l'ho sempre detto! ^__^)!
 

DISCO VOLANTE E' LIBERA!

Il Gip del Tribunale di Ancona dichiara legittima l'esistenza della tv di strada di Senigallia, Disco Volante.

Disco Volante, la tv di strada di Senigallia, gestita da una redazione composta per met? da portatori di handicap, vincitrice del Premio Ilaria Alpi per il giornalismo televisivo edizione 2004, fu chiusa con i sigilli del Ministero delle Telecomunicazioni il 19 settembre 2003. Le motivazioni per giustificarne la chiusura erano basate sulla contestazione del reato di esercizio di trasmissione abusiva in assenza di autorizzazione o concessione.
Dopo una vertenza legale durata un anno e mezzo, seguita dal senatore Guido Calvi, il Gip del Tribunale di Ancona ha deciso il proscioglimento in istruttoria della piccola tv di strada, negando il rinvio a giudizio.

Le motivazioni della STORICA sentenza: "Disco Volante, emittente televisiva a cortissimo raggio, si deve ritenere esente  da autorizzazione o concessione, in quanto trasmette sfruttando un cono d'ombra nello spettro delle frequenze, senza creare alcuna interferenza ad altre emittenti o segnali".

La prima tv di strada in Italia ad essere perseguita per il presunto reato di trasmissione abusiva esce quindi vincente  dal confronto con la  legge, creando un precedente nella giurisdizione di settore che legittimer? lo sviluppo del network Telestreet, nato a Bologna nel giugno del 2002 con la prima televisione di strada, Orfeotv.
L'attivit? di Disco Volante dunque, non pu? pi? essere considerata reato. Ma se non ? un reato allora ? un diritto, cos? come l'articolo 21 della Costituzione sancisce.
La libert? di informazione, il pluralismo dei mezzi di comunicazione hanno vinto.
Piccoli vascelli televisivi potranno continuare a solcare l'etere, nonostante la condizione di sostanziale monopolio nel quale siamo immersi.

Gioved? 12 maggio alle ore 13,
conferenza stampa alla Camera dei Deputati.
Saranno Presenti il senatore Guido Calvi che ha curato la difesa, i deputati Marco Lion e Luigi Giacco, i redattori di Disco Volante e un rappresentante di Orfeotv-Telestreet.

Disco Volante/Telestreet
Orfeotv/Telestreet


La cronistoria:
Telestreet
http://www.radioalice.org/nuovatelestreet/index.php?module=subjects&func=listpages&subid=10
Jonathan Rizzi http://spazioinwind.libero.it/jonathanrizzi/DiscoVolante/default.html
Giustizia Quotidiana rubrica Telestreet www.giustiziaquotidiana.net

Leggi il comunicato stampa dei Verdi



Leggi tutto... (2472 byte rimanenti) Stampa la notizia: DISCO VOLANTE E' UNA TELESTREET LIBERA!
Inviato da : Lunadicarta - Domenica, 01 Maggio 2005 - 21:13



MAY DAY L'AQUILA

Ecco le prime foto, prese a prestito dal sito di Indymedia Abruzzo, con le due "salvifiche" apparizioni di San Precario e Santa Precaria. Sullo sfondo il bellissimo panorama montano e il popolo "orante", in processione per le "indulgenze" e le richieste di "miracoli contrattuali" ai due patroni del May Day aquilano...



Favoloso lo striscione vero?!! Dipinto sul posto, giuro!
L'Aquila ? una cittadina con una bellissima popolazione giovanile, artistica e movimentista, ma ? afflitta, come pochissimi altri luoghi da me visitati, dai provocatori. Infatti durante la street parade il corteo ? stato letteralmente attaccato da un furgone e la folla ? stata difesa da un manifestante, che coraggiosamente si ? parato davanti ai pneumatici dell'automezzo. Un atto inaudito sul quale sono intervenute le forze dell'ordine, ma a dirla tutta prima contro il coraggioso manifestante. Sotto, a titolo di documentale testimonianza, la foto di un provocatore dichiarato...



... gente questa, "quasi" da far paura, ma non a noi...

LA DIRETTA CONTINUA SU INDYMEDIA ABRUZZO
http://www.italy.indymedia.org/features/abruzzo/



Stampa la notizia: MAY DAY A L'AQUILA - le prime foto
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 29 Aprile 2005 - 17:23

Alcune persone hanno il dono di essere nell'anima delle cose, mi riferisco alla sorridente manifestante che incontravo a Roma il 19 marzo per la marcia della pace. Si chiama Anna ed ha contribuito all'organizzazione del May Day Aquilano. Con Omerita ha cucito il mega bandierone arcobaleno: 20 metri di lunghezza. Ha organizzato le mitiche riunioni di "condominio" associativo "precario", per la realizzazione della due giorni e so gi?, che la rintraccer? al Parco del Castello di L'Aquila, domattina, sapendola gi? l? sul far dell'alba. Se la trovo al lavoro, so che mi confonder? immediatamente con l'ambiente circostante, ancor prima del mio intervento nel pomeriggio. Come? Rimboccandomi come per carattere le maniche. Ma sar? a L'Aquila per una ragione molto, molto  importante: lasciare agli Artisti aquilani il Testimone di Artists Against Wars.
Loredana Morandi
 

AQUILA MAY DAY
IL PRECARIATO SI RIBELLA

ASCOLTA L'INNO del MAY DAY AQUILANO

ASCOLTA Il May Day in streaming via web i link su www.fermobiologico.it

Dal 30 aprile al 1? maggio... nella festa del non lavoro, vogliamo raccontare la citt? che sognamo, vogliamo condividere saperi tra migranti, vogliamo riappropriarci dei nostri diritti, insieme a precari, disoccupati, intermittenti, cocopro, cassintegrati, flessibili, inoccupati, contrattisti, atipici, interinali, parasubordinati, tirocinanti, apprendisti, borsisti, sottopagati, licenziati, desalarizzati, ricercatori, studenti e docenti.
Soprattutto, vogliamo affermare che questa citt? ? spazio comune e pubblico di chi al suo interno vive pensando, immaginando e desiderando.
E vogliamo dare spazio a bambini, ad artisti, e a tutti coloro che troppo spesso in questa citt? sono nascosti e resi invisibili.
E faremo in modo di essere pi? "visibili" possibili attraverso "RADIOATTIVA", la radio streaming e "TELERADIOATTIVA" propedeutica sulla TV di strada. Avremo tecnologia a sufficenza per collegarci col resto del mondo.
Un workshop di Indymedia Abruzzo ci guider? all'uso e alla filosofia dell'informazione indipendente, come partecipare e il ruolo del mediattivista.

Quest'anno nello spazio mostre, documenti e immagini su MARE NOSTRUM la vergogna dei CPT, LA GUERRA E' FINITA MORITE IN PACE bombe in Adriatico e contaminazione, CONDANNATI A VITA guerra preventiva e popoli precari, E SE TUTTO QUESTO FOSSE INUTILE? vivisezione, POPOLI MIGRANTI quando a partire eravamo noi, PRECARIO vita del santo, RISORSE NATURALI E CONFLITTI le lotte dei popoli sudamericani per la difesa dell'acqua e della terra, SEI STATO TU COL TUO SASSO! l'orrore di Piazza Alimonda, A FELICIA CON PEPPINO NEL CUORE poesie di e per Peppino Impastato.
E ancora 80 metri lineari di foto e documenti storiografici sul NAZIFASCISMO di Alberto Aleandri

Hanno gi? annunciato la loro presenza e il loro contributo di idee PIERO ANGELINI "Acqua del Gran Sasso", ANGELA DI GIOVANNANTONIO "Forum mondiale dell'acqua", RENATO DI NICOLA "Abruzzo Social Forum", VINCENZO MILIUCCI "Addetto ai lavori" PIERO IDONE "l'idiozia del ponte sullo Stretto", TUSIO DE JULIIS "Notizie dall'Iraq", LOREDANA MORANDI "Artisti contro la guerra", CRISTHIAN CICALA "Report da Bruxelles Antibolkestein", ANTONIO PERROTTI "Deregulation e liberismo nel governo del territorio" e altre realt? e associazioni.

Non mancher? nutrimento gastronauta per la ricarica corporea: la pizza, il pane, la mecca cola e oltre.

Tavoli informativi su risparmio energetico, commercio Equo e solidale, resistenze cittadine per una citt? libera da metropolitane, inceneritori, cave e terzi trafori, idee di spazi sociali autogestiti di seconda generazione, attivit? delle donne in nero, attivit? degli studenti.

E poi libri libri libri "FARENHEIT" Carta, Guanda, Gamberetti, Manifesto libri, Prospettive edizioni, Biblioteca della donna MELUSINE, Fiera dell'editoria libertaria, Malatempora.

Troveranno spazio il mercatino degli artigiani di strada, il con-tatto shiatsu, triangoli di satira, poesia, teatro, la breakdance degli UNDERGROUND SIGHTERS.

I bambini giocheranno con la sabbia, con le bolle di sapone, coi pennarelli insieme ai clowns del Brucaliffo. E i ragazzi dell'Accademia di Belle Arti troveranno libero spazio per elaborazioni, creativit?, materializzazioni di fantasie.

Chiuderanno le due serate concerti rock, blues e popolare di gruppi locali.

Naturalmente tra striscioni, musica e assunzioni far? l'apparizione Santa Precaria, San Precario e il can Precario.

Il programma, rigorosamente precario, QUI DI SEGUITO ...



Leggi tutto... (8153 byte rimanenti) Stampa la notizia: MAY DAY L'AQUILA: AGITATEVI!
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 29 Aprile 2005 - 12:24

Questo articolo ? pubblicato ieri dal Corriere Sera. Trovo la notizia divertentissima e lui, pianista, proletario con la golf, affettuoso con il gatto, l'orologio ambientalista  e la passione per il web, sempre pi? interessante. Anche io ho in mente una vignetta... Su quelli di ebay penso sempre la stessa cosa, dopo la vendita dei pezzi archeologici rubati in Iraq. Ma la colpa ? degli usurpatori americani e non del Papa. Buona lettura ...

Il valore di partenza era 9.999 euro, ma il prezzo si ? impennato

In vendita su eBay l'auto del Papa

E' possibile fare un'offerta sul sito della casa d'aste online per la Golf che ? appartenuta a Joseph Ratzinger quand'era cardinale 
MILANO - Comprereste da quest'uomo un auto usata? L'interrogativo che segn? la fine dell'ex presidente americano Richard Nixon, non pu? che essere positivo se la vettura messa in vendita ? nientepopodimeno che quella del Papa, l'ex cardinale Joseph Ratzinger.
Che da buon tedesco, si fidava moltissimo delle automobili della sua Germania. Cos? neanche a dirlo l'auto messa in vendita online sul celebre sito d'aste eBay dal suo attuale proprietario, Reimund Halbe, ? una Volkswagen Golf del 1999 di color grigio e che ha percorso, in 5 anni, la bellezza di 75.000 chilometri. La certificazione Iso 9001, rilasciata dalla tedesca TUEV, scade nel 2007. Il prezzo base era di 9.999 euro, ma il valore si ? lettarlmente impennato dopo che la notizia si ? diffusa, superando di gran lunga i 150 mila euro.
?Abbiamo chiesto una conferma all?ufficio stradale di Olpe (a 65 chilomentri da Colonia, nel Nord Reno Vestfalia) - dichiara la portavoce di eBay Leonie Bechtoldt - nei documenti della Golf compare anche il nome di Joseph Ratzinger, con tanto di nulla osta per essere trasportata fuori dal Vaticano?.

Corriere Sera 28 aprile 2005
eBay e la golf



Stampa la notizia: La golf del Papa
Inviato da : Lunadicarta - Domenica, 24 Aprile 2005 - 17:27

Anticipazione: al mio ritorno da Bologna e Modena vi posto due articoli in tema Resistenza, il primo tratto da un convegno attualizzante gli importanti contenuti politici e l'altro dalla viva voce di una degli orfani del Movimento "Bandiera Rossa". Segue il documento riassuntivo dell'Anpi nazionale sulle manifestazioni che si terranno nella ricorrenza della liberazione, tratto dal sito www.anpi.it


Anniversario del 25 aprile

Anpi - Associazione Nazionale Partigiani d'ItaliaNel 60? anniversario della Liberazione si svolgeranno in tutta Italia migliaia di manifestazioni. Accanto alle celebrazioni della data, si segnalano innumerevoli momenti di studio, di dibattito, di approfondimento. In questo contesto, particolare rilevanza hanno avuto le
12 lezioni organizzate in altrettante regioni dall'INSMLI, con la partecipazione di studiosi, ricercatori, protagonisti della Resistenza. Sull'argomento riprendiamo il messaggio di Arrigo Boldrini, Medaglia d'Oro al V. M., presidente dell'ANPI, e un articolo di Italo Calvino di quasi 30 anni fa: un testo che ci pare mantenga intatta la sua attualit?.

La manifestazione centrale del 25 aprile si svolger? a Milano. Il corteo partir? alle 15 da piazzale Oberdan, per concludersi in piazza del Duomo, dove si terranno i discorsi ufficiali, che culmineranno nell'intervento del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Il significato della manifestazione illustrato in un appello del Comitato permanente antifascista.

Leggi come la pensano i Bloggers con l'Anpi



Leggi tutto... (11149 byte rimanenti) Stampa la notizia: 25 APRILE CON L'ANPI
Inviato da : Lunadicarta - Martedý, 19 Aprile 2005 - 20:15







Benedetto XVI

card. Joseph Ratzinger

"Cari fratelli e sorelle, dopo il grande Papa Giovanni Paolo II, i signori cardinali hanno eletto me, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore".
"Mi consola il fatto che il Signore sa lavorare ed agire anche con strumenti insufficienti e soprattutto mi affido alle vostre preghiere".
"Nella gioia del Signore risorto, fiduciosi nel suo aiuto permanente, andiamo avanti. Il Signore ci aiuter? e Maria sua Santissima Madre star? dalla nostra parte.
Grazie".



Leggi tutto... (12842 byte rimanenti) Stampa la notizia: Habemus Papam
Inviato da : Lunadicarta - Venerdý, 08 Aprile 2005 - 10:21





San Pietro dal satellite

TUTTI I POTENTI DELLA TERRA
A ROMA PER IL PAPA



Tutti i potenti della terra sono oggi riuniti a Roma per le esequie di Sua Santit? Giovanni Paolo II. In questi giorni abbiamo sentito molte delle loro interviste e a me piace ricordare quella a Khatami, leader iraniano, che oggi sar? a Roma con Ar-Assad dalla Siria, Abu Ala dalla Palestina, Lula, Zapatero e tanti altri. Stamane cercher? di non pensare ai potenti, che io non avrei affatto invitato a Roma. Pregher? laicamente affinch? un evento di tali proporzioni possa recare una speranza di Pace in pi?, a tutti i Popoli del pianeta.

CLICCA QUI



Leggi tutto... (46326 byte rimanenti) Stampa la notizia: Tutti i Potenti per il Papa
Inviato da : Lunadicarta - Lunedý, 04 Aprile 2005 - 13:37


Sub umbra illius ...

Ai giovani: ''Vi ho cercato e vi ringrazio'

E' morto fra le lacrime sincere della gente, dei giovani e dei moltissimi accorsi a fargli compagnia sotto le sue finestre. La dipartita del Grande Uomo ha generato una ancor pi? grande ondata di ritorno mediatico, ed ogni singola testata giornalistica del pianeta ha dato notizia di lui e della sua vita in ogni lingua.
L'impegno di alcune migliaia di giornalisti e tecnici di ogni lingua e luogo del pianeta.
Credo che l'opera maggiore che abbia mai compiuto nella vita sia stata quella di restituire all'umanit? una speranza altermondialista, con il tentativo di costruirne le basi umane nei giovani. Altri invece glielo rimproverano, troppo fantasioso a parer loro e rispolverano scritti di vere fatiscenze morali fra gli oppositori cattolici e/o protestanti. Tempo perso e libert? loro di deprimersi con scritti di cui non comprendono il senso, nell'ignoranza totale delle sacre scritture. Mi sono molto piaciute le parole di Bertinotti che lo ha definito il primo Papa Noglobal, la cui evangelizzazione si ? caratterizzata per i contenuti antitotalitari e antiliberisti. Una definizione calzante. Le sue parole, infatti, le han suonate sia alla deriva totalitaristica del socialismo reale, che all'orrenda macchina anglosassone del capitalismo. Alcuni non l'hanno perdonato per questo ma, come la Cina oggi forse tentano una strada di riappacificazione aprendosi alla celebrazione delle funzioni religiose.
Qualcuno ha detto che nel suo "pentitevi" alla mafia Egli ha impersonato l'antica scuola dei profeti maggiori della Bibbia, forse e pare anche a me, ma ai pi? umili appare soprattutto il grande coraggio morale dell'Uomo vestito di bianco.


I potenti non hanno ascoltato le sue pi? grandi parole di Pace:
"Mai pi? la guerra!"
Fra i tanti ricordi scelgo quello che mi ha fatto sinceramente sorridere a denti stretti, cio? la ferma opposizione all'attacco all'Iraq, che espose l'intero Vaticano alla guida di Karol Wojtyla alle ire funeste dello yankee guerrafondaio, quando Bush junior tent? di spacciarsi come "l'unto crociato" del Signore. Rammento, infatti, che il cardinale Ministro degli esteri ebbe a rispondere ad alcune battute acide del mostro statunitense che il Vaticano, pur avendo un proprio microscopico esercito, non aveva alcuna possibilit? di resistere militarmente alla superpotenza imperialista. Dixit. George se la leg? al fazzoletto e smise s? di spacciarsi per Ges? Cristo sulla terra, ma ebbe poi cura di allestire un intenso crucifigge per il noto scandalo, asserragliando di tv e media anche il piazzale antistante San Pietro per giorni e giorni. Eh si, insieme al mondo che visto la caduta del Muro di Berlino e la caduta di altri regimi totalitari, anche il Vaticano ne ha passate di esperienze in questi 27 anni del suo pontificato. Un ultima ai nostalgici antipapalisti militanti: ricordatevi che in Kosovo ci han portato proprio gli stessi che pregavano ieri al suo capezzale, specie il baffetto, okkio quindi agli errori di persona. Oggi i porporati si riuniscono per decidere dei primi atti dovuti in occasione delle esequie, che si svolgeranno prestissimo. L'Italia dovr? ricevere ben 3 presidenti statunitensi: tutta la famiglia dei mostri Bush e con loro i coniugi Clinton.
Un vero disastro!
Mi riconsola il fatto che saranno contemporaneamente a Roma anche il presidente Siriano, il principe Amman di Giordania, una delegazione dalla Palestina, Lula, Zapatero e con loro forse anche il grande Fidel Castro, che ha disposto tre lunghi giorni di lutto nella bella isola di Cuba.

Link agli speciali Ansa in italiano e in english
L'immagine del titolo ? di Maus
Il titolo ? tratto dal Cantico dei Cantici della Vulgata latina.



Stampa la notizia: SUB UMBRA ILLIUS ...
Inviato da : Lunadicarta - Mercoledý, 30 Marzo 2005 - 12:57



Permettete una parola,
voi Tutti,
Dotti, Medici e Sapienti,

che avete preso un Uomo, avanti negli anni, e nella piena consapevolezza delle vostre azioni lo state facendo a brani.
Dite di grazia:
perch? mai, fra i tanti metodi, avete scelto di sfiancarlo con una tracheotomia, che gli avrebbe tolto la parola?
Il cd polmone d'acciaio e la possibilit? di intubazione per le vie normali non l'avevate?
Ed ora arriver? il sondino per la nutrizione, lo stesso che han tolto dalla croce della cattolica Terri.
Vien da pensare che l'Uomo sia curato in un cattivo ospedale, ipotesi possibilistica visto che i vostri vicini parenti son d'uso alle trasfusioni di plasma intero a 70enni diabetici, in stato di leggera anemia. Neanche con i mezzo dissanguati di un incidente stradale sono tanto provvidi di trasfusioni, figuriamoci che qui l'aneurisma cerebrale ? meramente di rito. Parenti serpenti, i bisturi d'oro sono come i cucchiai d'argento, che si portavano via le nostre compagne.
In generale l'Italia sanitaria di oggi ammette la esperimentazione dei farmaci sugli Anziani, ma l'opera di chirurgia sfrenata ancora non s'era vista (oppure si, alle Molinette), si veda il progetto kronos per i malati di alzeimer e mia zia, ottantenne sanissima ancor oggi, con un emiparesi facciale alla prima settimana di posologia. Non parliamo poi della campagna contro il Rintalin ai nostri italianissimi figli, che tutti noi vogliamo mediterraneamente vispi e svegli e non tossicomani militanti per le tasche delle compagnie farmaceutiche americane. Tanto che c'? da sperare che con "l'Arrivano i Nostri" ci mettano sul facoltoso seggio l'antiamericanista pi? sfegatato della politica italiota.
Dotti, Medici e Sapienti,
ma voi non vi occupate di politica o almeno questo sembra parte della vostra recita del quotidiano. Pure non uno degli avversari politici non ha parlato di Lui, del Suo ritiro, degli errori che, Essere Umano, non pu? non aver compiuto.
Pentitevi!
Lui ha detto alla Mafia e Due milioni di giovani nel 2000 sono un intero popolo votante. Con quei ragazzi si parlava a gesti se non capivano le parole e sono in gamba, e votano, oh s? se votano. E, Lui faceva la hola...
Dopo averLo reso Cyborg,
cari Dotti, Medici e Sapienti,
ora direte che il Paziente ? quasi morto, nel plauso generale della corte e dei cortigiani commossi alle lacrime.
Reclamate ancora per lui l'Ospedale, mentre una volta i nostri vecchietti erano liberi di morire nel proprio letto, se cos? voleva Chi tutto vede.
Quindi per me, che non conto niente, 
il Paziente deve,
Alzarsi e Scappare,
anche se si sente male.

Fuggir via dai bisturi d'oro
parenti dei vecchi cucchiai d'argento.
Lontano, lontano ..
lontano da Tutti voi
Dotti, Medici e Sapienti



Leggi tutto... (5493 byte rimanenti) Stampa la notizia: Dotti, Medici e Sapienti permettete una parola ...
 
web design
by
PointNet
Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti Powered by MDPro